db_01 | panorama 360°

Verso la fine di Luglio sono stato contattato da un mio nuovo cliente divenuto poi un caro Amico, Simone, che trovandomi su Google mi ha chiesto una consulenza di Progetti a domicilio per il suo nascente Negozio di oggettistica ed abbigliamento sito nel centro storico di Napoli.

In una calda giornata estiva mi sono incontrato con Simone e la sua futura moglie Claudia, ho visitato il negozio, effettuato il rilievo ed intervistato il cliente per conoscere le sue necessità funzionali ed estetiche per materializzare velocemente il suo sogno lavorativo.

Mies Van Der Rohe direbbe “Less is More”, “il meno è il più”, così con pochissimi mezzi economici e gesti architettonici in poche settimane abbiamo realizzato il Progetto Definitivo poi messo in opera entro il mese di Ottobre dello stesso anno.

Questo il Rendering panoramico a 360° (ovvero un Rendering navigabile come le immagini di Google street view) elaborato mediante Intellicad, Sketch Up e VRay che ritraggono i suoi spazi interni poi divenuti amabilmente realtà.

Tipologie ” CHIPSTORE “ | panorama 360°

Questi nuovi Renderings panoramici a 360° (ovvero Renderings navigabili come le immagini di Google street view) ritraggono il Progetto Preliminare delle quattro tipologie di friggitorie per la vendita ed il consumo delle patatine fritte del franchising “CHIPSTORE”, progetti da me elaborati in queste ultime settimane per CSC Group Italy s.r.l. come consulente esterno freelance del quale viene pubblicata in queste pagine la sola tipologia D.

I grafici sono stati disegnati come sempre in Intellicad, Sketch Up e VRay.

” CHIPSTORE ” via T. Caravita – Napoli | panorama 360°

Si tratta del Rendering panoramico a 360° (ovvero un Rendering navigabile come le immagini di Google street view) del Progetto Definitivo di Architettura e Decoro di interni di una nota friggitoria di patatine del franchising “CHIPSTORE”, Progetto da me elaborato in queste ultime settimane per la CSC Group Italy s.r.l. come consulente esterno freelance in collaborazione col caro e bravo Arch. Eduardo che si è occupato degli aspetti tecnici e burocratici, Progetto prontamente realizzato a Napoli in via Caravita anche se con qualche piccola variante in corso d’ opera che non ha inficiato il valore espressivo dell’ opera.

Il Progetto è stato come sempre da me elaborato in Intellicad, Sketch Up e VRay.

Casa Joao ’14 | panorama 360°

Questo Rendering panoramico a 360° (ovvero un Rendering navigabile come le immagini di Google street view) ritrae il Progetto Preliminare puramente immaginario di una piccola Architettura elaborata per un giovane professionista single.

L’ involucro architettonico è pensato in cemento armato, mattoni, legno e cristallo ed è sviluppato attentamente, anche se solo concettualmente, nelle sue componenti interne ed esterne.

Il Progetto è stato elaborato mediante i softwares Sketch Up e VRay.

Zag Table

Si tratta del Rendering ritraente il mio concept design “Zag Table” , un tavolo in legno ed acciaio !

Il Progetto è stato elaborato in 3D con il software Sketch Up e renderizzato velocemente in Keyshot.

essere lamp

Si tratta del Rendering ritraente il mio concept design “essere lamp” , una piccola lanterna !

Il Progetto è stato elaborato in 3D con il software Sketch Up e renderizzato velocemente in Keyshot.

Alampadino

Si tratta del Rendering ritraente il mio concept design “Alampadino” , un piccolo portacandele che usa una piccola candela a cera per l’ illuminazione !

Il Progetto è stato elaborato in 3D con il software Sketch Up e renderizzato velocemente in Keyshot.

” In cammino nel mondo…con la gioia del mio vivere !!! “

Questo progetto indaga le possibilità espressive offerte dal tema del concorso relativo ad uno spazio abitativo cittadino di 6m x 6m x 6m destinato ad una casa studio per single, sia nella dimensione architettonico urbana che in quella di interior design. Si immagina un tessuto cittadino a misura d’uomo, dai volumi bassi, in cui il rapporto con la natura è di fondamentale importanza senza per questo annullare i benefici che solo la Vita metropolitana e le sue dinamiche interne può garantire. Il volume dell’ alloggio è composto essenzialmente da cemento bianco, muratura di mattoni pieni, legno e vetro ed è plasmato e scavato plasticamente affinché l’ articolazione dei percorsi e la distribuzione delle funzioni su più livelli al suo interno possano essere segnalate all’ esterno a scala architettonica definendone le sue caratteristiche estetiche. L’ interno dello studio infatti, vivendo numerosi salti di quota funzionali, fa delle introspezioni interno – interno ed interno – esterno e degli incastri dei volumi architettonici uno dei suoi punti di forza più efficaci. Vi si immagina una Vita ascetica e contemplativa, fatta di condivisione fraterna al piano inferiore a contatto col verde cittadino, dove è possibile sedersi comodamente in poltrona ospitando un buon cliente-amico, o magari per leggere un buon libro e di aggiornamento professionale e lavoro nell’ intimità della cella al piano superiore, tutta in legno come una nave dove l’ unico contatto esterno è dato da un finestrino e da un lucernario per osservare cielo e stelle. La cella è attrezzata da una scrivania, da una comoda seduta orizzontale per i momenti di riposo ed un contenitore per libri e pochi vestiti. Un piccolo cucinino, una zona per i servizi igienici, un contenitore cassapanca in corrispondenza della scala ed una libreria di mensole completano insieme al piccolo tavolo per il pranzo gli accessori dello Studio. Un volume vascello ancorato nel porto metropolitano teso ad ospitare una Vita aperta all’ incontro fraterno nel mare di gente che affolla il nostro habitat cittadino, ospitante dinamiche di Vita laboriosamente fruttuose e serenamente gioiose come tutto ciò che in modo fecondo concorre alla nostra crescita Spirituale ed Umana. Il progetto ha per questi motivi un carattere fortemente autobiografico.

Nota: Il progetto ha avuto una menzione di merito dalla Giuria del Concorso.

…Ai miei Amabili Genitori…